CODICE ETICO E MODELLO 231

La società Cellularline S.p.A. (già Cellular Italia S.p.A. con Socio Unico) in data 3 marzo 2017 ha adottato il “Modello di organizzazione e gestione ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001” (di seguito il “Modello”) e nominato l’Organismo di Vigilanza (di seguito “ODV”) previsto dalla medesima norma. Il D.Lgs. 231/2001 ha introdotto la responsabilità della società di natura amministrativa, in conseguenza della commissione di specifici reati da accertarsi in sede penale.
Il “Modello di organizzazione e gestione ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001”, unitamente all’Organismo di Vigilanza che ne garantisce l’osservanza e l’aggiornamento, sono gli strumenti che lo stesso D.Lgs. 231/2001 mette a disposizione della società al fine di prevenire la commissione di reati, minimizzandone il rischio e quindi esimersi dalla responsabilità amministrativa in sede penale.
Al fine di svolgere la sua funzione preventiva, il Modello contiene un insieme di protocolli comportamentali ed un codice etico che, relativamente alla parte di loro interesse, tutti coloro che instaurano rapporti contrattuali con Cellularline S.p.A. sono tenuti a conoscere e rispettare.